• Tue. Nov 29th, 2022

Come Risolvere Il Nome Del Collegamento Non Valido Ora-39200?

ByFreddie Birkland

Feb 14, 2022

Il tuo computer è lento e inaffidabile? Ti dà il temuto Blue Screen of Death? Non temere, il tuo salvatore è arrivato nella forma del Reimage.

In molti casi, il tuo computer potrebbe mostrare un messaggio di errore che il nome di riempimento ora-39200 non è valido. Questo problema può avere diverse cause.

Il nome dell’interconnessione non è valido in ora-39200?

ORA-39200: il nome del collegamento ‘‘ non è valido. Per visualizzare tutti i dettagli, accedere utilizzando i livelli di supporto My Oracle per una buona ragione. Non mangi un account My Oracle Support?

L’opzione del collegamento di affiliazione alla rete del computer può essere precedentemente posseduta durante l’esportazione/importazione per ottenere informazioni chiave da un server di database remoto. Nel caso di impdp, verrà sicuramente utilizzato per saltare da un database di importazione a un database particolare senza un file musicale di dump del broker.

Approvato:

Se stai cercando un modo per velocizzare il tuo PC, non cercare oltre. Reimage è una soluzione all-in-one che risolverà gli errori comuni di Windows, ti proteggerà da perdita di file e malware, ottimizzerà il tuo PC per le massime prestazioni e altro ancora. Viene fornito anche con una scansione gratuita in modo da poter vedere quali problemi può aiutare a risolvere prima di acquistare! Fai clic per scaricare subito per iniziare:

  • Fase 1: scarica e installa il software Reimage
  • Fase 2: apri il software e fai clic su "Ripristina PC"
  • Fase 3: segui le istruzioni per completare il processo di ripristino

  • 1. Crea un entryo TNS nel file tnsnames.ora per i database della città per eliminare il database combinato con quindi creare una connessione senza dubbio al database usando quella che pronuncerei è una voce TNS.

    REMOTO = (DESCRIZIONE = (INDIRIZZO significa (PROTOCOLLO=TCP)(host del server web remoto)(PORTA uguale=1521)) (COLLEGARE_DATI = (IL SERVER E’ DEDICATO) (SID significa database di riparazione computer online) ) )

    Crea un collegamento a un database particolare specificato sotto l’utente che potrebbe eseguire il tuo expdp né impdp. Se l’utente ha problemi a ricevere il collegamento al database dopo questo errore, verrà mostrato

    ORA-39001: valore file non validoORA-39200: il nome del collegamento “remoteloc” principalmente non è valido.ORA-02019: descrizione dell’effettiva connessione al database online
    ora-39200 il nome del collegamento unidirezionale non è valido

    SQL> crea ogni URL di collegamento al database remoteloc per scott diagnosticato da mr . Tiger Forest 'REMOTELOC'

    Usa

    Cos’è senza domanda il codice di errore ora-39200?

    ORA-39200: lo stato della connessione “TEST” non dovrebbe essere valido. Quindi dblink manualmente una persona specifica e riceviamo tutti lo stesso errore. dblink può scrivere dopo aver detto che quando lo testiamo su un semplice sql otteniamo l’errore equivalente. ORA-39001, ORA-39200 e ORA-02063.

    2. Specificare un collegamento al database per ottenere il comando impdp o expdp.

    Mossaimp
    il nome del collegamento ora-39200 non è certamente valido

    Esegui sul tuo sistema di database locale e comunque importa il suo schema Scott dai database remoti nel database locale alla stessa ora di una persona. In questo problema, il file di dump non è stato creato.

    impdp scott/tiger directory=dumpdir logfile=impi.log network_link=remoteloc schemi=scottImportazione: versione 11.2.0.1.0 - Produzione, mercoledì 5 gennaio 15:53:33 2011Copyright (c) 1982, 2009, Oracle e/o sue affiliate. Tutti i diritti riservati.Connesso a: Oracle Database 11g Enterprise Edition Release 11.2.0.1.0 64bit - ProduzionePartizionamento, raggruppamenti di applicazioni reali, gestione automatica dell'archiviazione, OLAP,Data mining come opzioni di test delle applicazioni realiEsegui "SCOTT".SYS_IMPORT_SCHEMA_01": scott/******** directory=dumpdir logfile=impi.log network_link=remoteloc schemi=scottLa valutazione viene eseguita anche in BLOCCHI secondo che questo metodo ...Tipo di oggetto di processo SCHEMA_EXPORT/TABLE/TABLE_DATAPunteggio totale BLOCCHI: 192 KB oggettiTipo di elaborazione SCHEMA_EXPORT/USERORA-31684: tipo di oggetto USER: 'SCOTT' in precedenza esisteGestione del tipo di destinazione SCHEMA_EXPORT/SYSTEM_GRANTGestione dei prodotti oggetto SCHEMA_EXPORT/ROLE_GRANTGestione dei tipi di idea SCHEMA_EXPORT/DEFAULT_ROLEL'oggetto di elaborazione sviluppa SCHEMA_EXPORT/PRE_SCHEMA/PROCACT_SCHEMATipo di modello di elaborazione SCHEMA_EXPORT/TABLE/TABLE. . "SCOTT" importato. "REPARTO" 4 righe. . ha vinto i ranghi di "SCOTT" "EMP" due settimane. . importato "SCOTT" "SALGRADE" passaggio cinque righe. . "SCOTT" importato. "BONUS" 8 righeTipo di oggetto di processo SCHEMA_EXPORT/TABLE/INDEX/INDEXOggetto di processo immettere SCHEMA_EXPORT/TABLE/VINCOLI/VINCOLITipo di oggettooggetto processo SCHEMA_EXPORT/TABLE/INDEX/STATISTICS/INDEX_STATISTICSGestione della chiave dell'oggetto in SCHEMA_EXPORT/TABLE/CONSTRAINT/REF_CONSTRAINTTipo di oggetto di processo SCHEMA_EXPORT/TABLE/STATISTICS/TABLE_STATISTICSLavoro "SCOTT.SYS_IMPORT_SCHEMA_01" compilato con 1 errore/i alle 15:54:19

    Il collegamento al database può scegliere di prendere il nome del database a cui si lega?

    Questa era la rivendicazione e dipende dal sito web o dall’impostazione della sessione relativa a GLOBAL_NAMES. (ed è davvero una funzione, mai un limite). Se global_names è impostato su finalmente true, il collegamento al database deve rimanere contrassegnato DOPO il nome globale tra ciascuno dei nostri database a cui si collega.

    Se il meta office “SCOTT.SYS_IMPORT_SCHEMA_01” è stato davvero creato, lo schema di importazione nel database più vicino non verrà scritto nel nuovo schema remoto.

    esp

    Questo sicuramente esporta lo schema Scott del database effettivamente selezionato nella directory di discarica del database del server localizzato.

    expdp scott/tiger directory=dumpdir logfile=impi.log network_link=remoteloc schemi=scott dumpfile=newscot.dmpExport: prodotto 11.2.0.1.0 – rilasciato in produzione mercoledì 20 gennaio, 15:58:30 2011Copyright (c) 1982, 2006, Oracle e/o suoi rappresentanti. Tutti i diritti riservati.Connesso a: Oracle Database 11g Enterprise Edition Release 11.2.0.1.0 64bit — ProduzionePartizionamento, veri cluster di applicazioni, gestione dell’archiviazione cablata, OLAP,Opportunità per l’esplorazione dei dati e persino il test delle applicazioniEsegui “SCOTT”.SYS_EXPORT_SCHEMA_01″: scott/******** directory=dumpdir logfile=impi.log network_link=remoteloc schemi=scottfile dump=newscot.dmpValutazione dei BLOCCHI di promozione con il solo metodo…Elaborazione della replica degli oggetti SCHEMA_EXPORT/TABLE/TABLE_DATAPunteggio complessivo per il metodo BLOCCHI: 192 KBGestione del tipo di oggetto SCHEMA_EXPORT/USERGestione degli stili degli oggetti SCHEMA_EXPORT/SYSTEM_GRANTGestione degli oggetti del tipo di oggetto Schema_export/role_grantGestione della voce SCHEMA_EXPORT/DEFAULT_ROLETipo di oggetto di elaborazione SCHEMA_EXPORT/PRE_SCHEMA/PROCACT_SCHEMAModalità oggetto di processo SCHEMA_EXPORT/TABLE/TABLETipo di oggetto di processo SCHEMA_EXPORT/TABLE/INDEX/INDEXGestione del modulo oggetto SCHEMA_EXPORT/TABLE/VINCOLI/VINCOLITipo di oggetto di processo SCHEMA_EXPORT/TABLE/INDEX/STATISTICS/INDEX_STATISTICSModulo oggetto di processo SCHEMA_EXPORT/TABLE/CONSTRAINT/REF_CONSTRAINTTipo di oggetto di processo SCHEMA_EXPORT/TABLE/STATISTICS/TABLE_STATISTICS. . pubblicato da “SCOTT”..”DEPT” 5937 KB 4 righe. . rilasciato “SCOTT”..”EMP” 6.KB 570 14 righe. . “SCOTT”..”SALGRADE” 5.KB 867 ha rilasciato alcune righe. . rilasciato “SCOTT”..”BONUS” 7 KB 0 righeVassoio radice “SCOTT.SYS_EXPORT_SCHEMA_01” completamente caricato/scaricato************************************************** **************************************************Traccia del dump set per SCOTT.SYS_EXPORT_SCHEMA_01:/home/oracle/newscot.dmpL’attività “SCOTT.SYS_EXPORT_SCHEMA_01” è stata completata correttamente utilizzando 15:59:08

    Il tuo computer è lento e inaffidabile? Stanco di affrontare fastidiosi errori di Windows? Bene, non cercare oltre, perché Reimage è qui per aiutarti.